El Argonauta. La librería de la música.

Logotipo El Argonauta. La librería de la música
C/ Fernández de los Ríos, 50. 28015 Madrid (España)
Don Carlo: Versione in 5 atti, 1886, senza ballabili (testo cantato italiano), Vocal and Piano Reduction
Don Carlo: Versione in 5 atti, 1886, senza ballabili (testo cantato italiano), Vocal and Piano Reduction.
¡Nuevo!

Don Carlo: Versione in 5 atti, 1886, senza ballabili (testo cantato italiano), Vocal and Piano Reduction

  • ISBN: 979-0-04-051104-8
  • Código del editor: CP 51104-05
  • Editorial: Ricordi
  • Encuadernación: Rústica
  • Formato: 23x30
  • Páginas: 364
  • Idiomas: Italiano
  • Tipo: PARTITURA
  • código del editor: CP 51104-05

Materias:

valoración (0 Comentarios)
Comenta y valora este libro


Instrumento:
PVP 36,60 €
BAJO PEDIDO
Sin stock. Si se pide hoy, se estima recibir en la librería el 05/10/20


Nel 1864 Verdi, impegnato nei rifacimenti per l'edizione francesa del Macbeth, aveva ricevuto frequenti inviti a scrivere un'opera nuova per Parigi. Vennero presi in esame diversi soggetti, che furono sistematicamente rifiutati, a eccezione di uno scenario di Méry e Du Locle tratto dalla tragedia Don Carlos di Schiller: il contratto fu firmato nel dicembre del 1865. Alla fine di settembre del 1866 iniziarono le prove, nel corso dalle quali si constató che l'opera risultava moho lunga e per questo fu necesario operare qualche taglio. C'era anche un altro problema, legato al particolare clima che si respirava nel grande teatro parigino, del quale Verdi scrisse tre anni piú tardi a Du Locle: "Nei vostri teatri musical¡ [...] ciascuno vuol lora un parare, vuol amanere un dubbio, e l'autore vivendo per moho tempo in quell'atmosfera di dubbi, non puó fare a meno, a lungo andare, di non essere un po' scosso nelle sue convinzioni, e finire di correggere, ed aggiustare, o, per meglio dire, guastare il suo lavoro". La storia successiva del Don Carlos, la traduzione in italiano e la riduzione in quattro atti, sopo in qualche modo una conseguenza di questa constatazione, e rispecchiano il tentativo di superarla.

In 1864, while working on changas to the French edition of his Macbeth, Verdi received many requests to write a new opera specifically for Paris. Several subjects were considerad and systematically refused, apart from a scenario by Méry and Du Locle basad on Schiller's tragedy Don Carlos: the contract was signad in December 1865. Rehearsals started in late September 1866, during which it was found that the new opera was exceptionally long. So a few cuts were needed. Then there was another problem linked to the special climate found in the Paris theatre, which Verdi described in a lanar to Du Locle soma three years latera "In your musical theatres [...] everyone has an opinion, everyone wants to express a doubt and the author, living for long periods of time in the resulting atmosphere of doubt, cannot help but begin to doubt his own convictions and so and up by correcting, adjusting or, to put it better, ruin his work". The subsequent history of Verdi's Don Carlos, its translation roto Italian and reduction roto four acts, are in soma ways a direct consequence of this and reflect the attempts made to overcome the problem.

In copertina: figurino di Don Carlo, disegnato da Alfredo Edel per 1'edizione di Don Carlo del 1887. Immagine di copertina proprietá di Ricordi & C. Spa. Milano. Tutti i diritti riservati.
On the cover: costume desian for Don Carlo bv Alfredo Edel for a production of Don Carlo in 1887. Cover illustration property of Hicordi & C. Spa, Milan.

EL ARGONAUTA, LA LIBRERÍA DE LA MÚSICA, S.L. utiliza únicamente cookies propias y de terceros para fines de análisis estadístico de tráfico web y para el correcto funcionamiento del sitio. No usamos cookies publicitarias, de seguimiento o de localización.

Aceptar todas Aceptar solo las necesarias Rechazar todas Más información